Contattaci

Partners

LA STORIA

Nel 1970 Francesco Rapetti, il fondatore, dopo una lunga esperienza alla Tessitura Rondo di Vigevano decide di avviare a Molino del Conte una propria attività, partendo da tessuti modesti, come per esempio la canapina, un materiale che si usava nelle scarpe tra la pelle e la fodera. Quel particolare periodo storico si rivelò per lui favorevole.

storia 01 small

Il lavoro inizia sotto buoni auspici, così Francesco Rapetti decide di intraprendere un progetto ambizioso, indirizzandosi verso la creazione di tessuti per biancheria per la casa. In un primo tempo produce tessuti in cotone, in realtà, la sua fortuna arriva poco dopo, grazie alla lavorazione del lino, che lo vede tra i più apprezzati produttori.

Visto la crescente richiesta dei privati, passa dalla produzione all’ingrosso alla vendita al minuto, organizzata nella cantina della sua casa, offrendo i tessuti di lino da lui creati con particolari tecniche.

I gusti e le necessità dei clienti cambiano ancora gli orientamenti dell’azienda: dal tessuto il signor Rapetti passa al prodotto confezionato e organizza un piccolo laboratorio di confezione, con poche macchine da cucire, giusto quelle necessarie per poter esaudire le richieste crescenti.

Nel 1981 trasferisce la tessitura a Cassolnovo nell’odierna sede, dove per un lungo periodo mantiene solo la produzione, mentre la vendita rimane nel piccolo capannone attiguo alla casa di Molino del Conte.

Incomincia, in quegli anni a inserire anche articoli di aziende collaboratrici e proprio in quel momento inizia a occuparsi della vendita la figlia Pierangela Rapetti.

Il 1993 è la data del grande cambiamento: le attività di confezione e vendita vengono raggruppate a Cassolnovo insieme alla produzione. La vendita comincia ad arricchirsi di tessuti d’arredamento per poter accontentare maggiormente il cliente.



 

VIDEO

articles